locandina pausaestiva

Messaggio di benvenuto

Il gruppo giovani di Matera si riunisce ogni sabato per condividere le proprie esperienze spirituali, per ascoltare e meditare la Parola di Dio ( La Bibbia ), strumento attraverso il quale Dio fa conoscere all' uomo il Suo piano di salvezza.

Gli incontri sono caratterizzati da un tempo di lode e adorazione verso Dio e da ringraziamenti e richieste rivolte a Lui attraverso una preghiera spontanea che proviene dal cuore. Gli obiettivi di questo gruppo mirano alla crescita spirituale di ogni singolo membro e all'incoraggiamento e al sostegno reciproco. I giovani si affaticano e si stancano; i piú forti vacillano e cadono; ma quelli che sperano nel Signore acquistano nuove forze, si alzano a volo come aquile, corrono e non si stancano, camminano e non si affaticano (Isaia 40:30‭-‬31)

Ma ciò che principalmente sta a cuore è la divulgazione del messaggio del Vangelo che è definito la "Buona Notizia". Questa divulgazione viene effettuata personalmente da ogni giovane sul posto di lavoro o a scuola, ma anche attraverso alcune uscite in piazze, giardini o parchi dove distribuiamo volantini e lodiamo Dio attraverso dei cantici. Altra attività del gruppo è quella di incontrarsi periodicamente con altri giovani di altre chiese per condividere le proprie esperienze.

Perciò se sei interessato/a vieni a trovarci! Sarai il benvenuto/a.

P.S. Non ti presenteremo un altra religione, ma tu stesso/a potrai conoscere l 'unico Salvatore: Gesù Cristo il Signore.

Stefano Vulpi

Riunione del 11/06/22: II Re 6:3-4

"Uno di loro disse :«Ti prego, vieni anche tu con i tuoi servi». Egli rispose : «Verrò». Così andò con loro.

Passo di riferimento: II Re 6:3-4

Un gruppo di discepoli al tempo del profeta Eliseo, ha in cuore il desiderio di costruire un edificio più spazioso dove riunirsi. Così dopo aver reso partecipe Eliseo della cosa ed aver ricevuto da lui l'approvazione, il gruppo si accinge ad iniziare i lavori.
Tuttavia, improvvisamente, "uno di loro" chiede ad Eliseo di andare con loro.
La Bibbia non specifica il suo nome, ma mette in risalto l'importanza spirituale del suo gesto, della sua richiesta.
In mezzo al gruppo di discepoli, proprio lui fa un passo avanti, pensa a qualcosa alla quale gli altri non avevano pensato, in un certo senso va controcorrente, si distingue dalla massa : chiede la presenza di Dio in ciò che sta per svolgere.
Eliseo acconsente alla sua richiesta e va con loro, per accompagnarli nella costruzione.

Dio approva e accompagna tutti coloro che scelgono di fare una scelta profonda di consacrazione, di dedizione, di maggiore ricerca, guida e unzione per poter vivere ogni giorno della propria vita vicino a Dio, per poter compiere delle scelte guidate, per svolgere un servizio con i giusti sentimenti, per vedere la gloria di Dio in ogni aspetto dell'esistenza.
Mentre tutti i discepoli giunti nei pressi del fiume Giordano, tagliano la legna, la Bibbia definisce nuovamente "uno di loro" un uomo che abbatte un albero con una scure.
Non sappiamo se sia lo stesso individuo di prima, potremmo immaginarlo, sappiamo soltanto che quando il ferro della scure cade nell'acqua del Giordano, Eliseo getta un pezzo di legno e per la potenza di Dio il ferro della scure torna a galla.
"Uno di loro" in quel momento stava dando tutto sé stesso per abbattere quell'albero, ma incontra un ostacolo improvviso.

Quando vogliamo fare qualcosa per Dio, dedicando tutto noi stessi, incontreremo degli ostacoli : avremo critiche, affronteremo combattimenti e difficoltà, ma infine vedremo con i nostri occhi, personalmente, la maestosità, la bellezza e la ricchezza della gloria di Dio.
Egli ha dato a ciascuno di noi dei talenti, che non sono semplicemente delle capacità o delle facoltà, ma la nostra stessa esperienza di salvezza in Lui è il primo talento nel quale dobbiamo portare frutti. Dio poi ama moltiplicarli...se ne facciamo fruttare 1, Egli ce ne darà 2, 4, fino a farci abbondare nelle sue benedizioni.

Gesù ha promesso che sarà con noi tutti i giorni, e incoraggia tutti, anche te, a non accontentarti della condizione spirituale in cui sei, magari anche comoda e tutto sommato fruttuosa, ma ti invita a desiderare di più.
Che tu possa insieme a Lui, scegliere di andare oltre, di sperimentare il suo piano particolare per te, fuori dalla ripetitività e da una routine, ma vicina alla Sua gloria.
Che tu possa scegliere di essere "uno di loro".

Dio ti benedica!

Image

Accedi al nostro archivio

Il nostro archivio ti permette di rileggere le meditazioni proposte attorno alla parola di Dio durante riunioni precedenti

Il versetto del martedì

2022 09 27 versetto

Ti suggeriamo un canto

a adolescenti

a coralehome

a immaginegiornalino

Dove siamo

Chiesa Cristiana Evangelica ADI

Via San Pardo, 50 bis, 75100, Matera (MT)

Assemblee di Dio in Italia

Chiese Cristiane Evangeliche "Assemblee di Dio in Italia"
Ente Morale di Culto D.P.R. 5.12.1959 n.1349

 

Seguici sui social

 

Scrivici

© 2022 Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia, Matera Via San Pardo 50/bis. webmaster@adimateraviasanpardo.it